Font Size

Cpanel

25Novembre2017

BEIGIURNA'

Club Amici BeiGiurna'... dal 2001 - 2016

Notizie FLASH
Sei qui: Home - Home - FIB Italia - Andrea Rotundo A.V vince il “4° Trofeo Dino Maccecchini a.m.”

Andrea Rotundo A.V vince il “4° Trofeo Dino Maccecchini a.m.”

(Scritto da C. Martignoni) Spettacolo tecnico e pubblico eccezionale nella Nazionale di Malnate.

 

Non poteva essere diversamente, quando in campo scendono i grossi calibri lo spettacolo e assicurato, e gli appassionati accorsi numerosi intorno alle corsie del bocciodromo di Rogoredo già dal mattino,  hanno avuto di che divertirsi a vedere le belle giocate che i protagonisti hanno messo in atto. 

L’impegno che tutti i dirigenti del sodalizio malnatese con alla testa il Presidente Ferruccio Merlo e stato veramente degno di nota, oramai per Malnate non e più una novità ospitare manifestazioni bocciofile di alto prestigio, ma ogni volta che ci si accinge a montare il carrozzone organizzativo le difficoltà aumentano per varie e molteplici ragioni, ad ogni modo anche in questa occasione il risultato finale ha gratificato tutti. Una nota particolare va fatta al nostro giocatore Max Chiappella che ha dato un aiuto fondamentale nell’organizzazione.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               Ma, l’artefice principale corrisponde al nome di Paolo Maccecchini, che nel voler ricordare il fratello scomparso Dino, da a tutti i malnatesi e non, la possibilità di assistere ad una manifestazione di alto profilo tecnico, il monte premi messo in palio e voluto dallo stesso ha fatto si che la partecipazione fosse oltremodo qualificata,  Maccecchini inoltre ha creato come sponsor della Società, una rivitalizzazione di tutta l’attività sia agonistica sia ricreativa,  caratterizzando Malnate come una delle più prestigiose bocciofile Lombarde.

La cronaca: gli otto finalisti che nel primo pomeriggio si presentano alle fasi finali sono tutti giocatori di indiscussa qualità, e la loro qualità si evince perché per raggiungere questo risultato hanno estromessi atleti di grande prestigio, iniziano   Walter Barilani contro il lecchese Stefano Mauri, vince il primo per 12 a 9 una partita giocata bene dai due contendenti ma il varesino riesce con accosti precisi a spuntarla, nella seconda Gianluca Bertuletti di Galbiate contro il giovane Giorgio Bramati crea una relativa sorpresa (essendo degli otto il meno accreditato) ma giocando ad un livello alto estromette Giorgio per 12 a 3. Si prosegue con gli altri due incontri, il primo fra Attilio Cerati e Andrea Rotundo e una partita che vede il portacolori dell’Alto Verbano  faticare più del previsto contro un ostico avversario, ma alla fine la maggior precisione premia Andrea che vince per 12 a 10, il quarto incontro vede Ferdinando Paone contro Maurizio Brognara, i presupposti per una partita intensa e equilibrata ci sono tutti, ma il portacolori della Caccialanza nulla lascia al caso e con una partita perfetta vince per 12 a 8. Nella prima semifinale lo scontro fra due ex compagni di coppia e certamente il più atteso dal foltissimo pubblico presente, ma le speranze di un a partita ad alto livello viene vanificata dalla netta superiorità di Paone su un poco brillante Barilani e l’incontro termina 12 a 3, nell’altra semifinale il sorprendente Bertuletti nulla può fare contro la determinazione di Rotundo che mette in mostra una varietà di giocate che lo portano a vincere per 12 a 3. La finale: mentre Andrea Rotundo continua a giocare su livelli altissimi, Paone non riesce a sviluppare il suo gioco e la partita senza troppa emozione se l’aggiudica meritatamente l’atleta dell’Alto Verbano per 12 a 3.

Presenti le autorità federali, Il Vice Sindaco del Comune di Malnate Maria Croci, due Consiglieri Regionali Gian Piero Martinoli e Bruno Meloni, il Presidente del Comitato FIB Provinciale Sergio Ardenghi il Vice Guido Bianchi, il responsabile settore arbitri internazionale Oscar Butti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Prima delle premiazioni il Corpo Filarmonico di Malnate ha deliziato il pubblico con alcuni pezzi musicali, oltre all’inno Nazionale.

Ha diretto il Nazionale Cella di Como con l’assistenza di Osvaldo Demo, gli arbitri Barp Lalia Maselli e Paglia.

Carluccio Martignoni

Lo scopo del gruppo BeiGiurna' e' quello di rivitalizzare lo sport delle bocce nel Varesotto. Questa associazione e' indipendente dalle societa' bocciofile ed e' aperta a tutti coloro che amano il gioco delle bocce...

Newsletter

Posta elettronica

Tutela della privacy Compilando il modulo e premendo il tasto "Submit Query" si intende dato il consenso al trattamento dei dati.